Ti trovi in:  Guida al paese
GUIDA TURISTICA

Origini

Storicamente, l'esistenza del paese in epoca mediolatina è testimoniata da un documento (forse un atto notarile) risalente al 1106, dove si asserisce il baratto tra alcuni monaci del monastero di S. Angelo di Battipede (nel territorio di Albidona) e un tale Andrea Spezzanite, che abitava nel territorio di Cerchiara. Durante i restauri della Chiesa di Sant'Antonio da Padova del 1957 fu ritrovata una tavola in legno, risalente al 1070, che riporta il finanziamento del restauro della Chiesa da parte di un devoto, tale Massenzio de Rago ("Hoc tectum Massentius de Rago fecit pro sua devotione. 1070"). Ma questo non costituisce una prova certa che attesti l'esistenza di Albidona nell'anno 1000, poiché non è possibile accertare che la data riportata sia esatta o che la tavola lignea non sia una falso di periodi successivi, e inoltre perché il documento asserisce l'esistenza della chiesa, ma non del paese, perché non è certo che le origini del devoto de Rago siano albidonesi.






Comune di Albidona, Vico II Principe Umberto
87070 Albidona (CS) - Telefono: 0981 52001 Fax: 0981 502868
C.F. 81001050780 - P.Iva: 01379770785
E-mail: sindaco@comune.albidona.cs.it   E-mail certificata: comune.albidona.cs@legalmail.it