Ti trovi in:  Guida al paese
GUIDA TURISTICA

Cappella Madonna del Cafaro

Cappella Madonna del Cafaro


Chiesa di Santa Maria del Cafaro ("a chiesij d'u Cuafir"): la piccola ma suggestiva Cappella del Cafaro, immersa in una valle storicamente incontaminata dalla civiltà moderna, si trova nell'omonima località rurale del territorio di Albidona. Vi si giunge, seguendo una strada interpoderale, che si snoda dalla strada provinciale Trebisacce-Albidona. La chiesa è posta in una vallata, alle pendici della fiumara Avena, tra la fitta vegetazione di oleandro, ginestra e macchia mediterranea. Infatti Càfaro, dall'aramaico, significherebbe proprio "fosso" o "vallata". La storia narra che, probabilmente, furono i monaci Basiliani a costruire questa Cappella intorno all'anno 1000 e scelsero un "fosso", per proteggersi dalle possibili invasioni dei saraceni. L'esistenza della chiesa del Cafaro in periodi medievali è testimoniata da alcuni documenti del 1326, che attestano il pagamento di una decima al papa da parte dei monaci basiliani del Cafaro. Alcune fonti non accertate attestano invece che la cappella non sia addirittura stata consacrata. Il 15 agosto di ogni anno la località è affollata dagli abitanti del paese e dagli emigrati, che tornano alle proprie radici, per festeggiare insieme la tanto venerata Madonna Assunta del Cafaro.






Comune di Albidona, Vico II Principe Umberto
87070 Albidona (CS) - Telefono: 0981 52001 Fax: 0981 502868
C.F. 81001050780 - P.Iva: 01379770785
E-mail: sindaco@comune.albidona.cs.it   E-mail certificata: comune.albidona.cs@legalmail.it